A Pasquetta chiuso palazzo Ducale di Mantova. Scandalo targato Pd

lunedì 2 aprile 17:52 - di Monica Pucci

Niente visite al Palazzo Ducale di Mantova, nel giorno di Pasquetta, per i turisti che trascorrono in città questi giorni di vacanza. Oggi infatti il Palazzo Ducale è rimasto chiuso per mancanza di custodi. La chiusura sarebbe legata a una legge del 2016 in base alla quale, se il giorno di riposo del museo, che nel caso del Ducale è appunto il lunedì, cade in un giorno festivo, il lavoro dei custodi è su base volontaria. Non ci sarebbe però stato un numero sufficiente di custodi disponibili a lavorare oggi per consentire l’apertura. Nessuna reazione, al momento, dal ministro dei Beni culturali uscente, Dario Franceschini, esponente del Pd che si è fatto vanto di aver rilanciato la politica di apertura dei musei e delle iniziative gratuite.

Si giustifica, invece, sostenendo che non sia colpa sua, il sindaco del Pd di Mantova, Mattia Palazzi, che tuona: “Non deve più succedere. Palazzo Ducale non deve più chiudere in nessuna festività, né la domenica”, dice Palazzi, che si dice “dispiaciuto” . “Sono venuto a conoscenza della vicenda solo 4-5 giorni fa, ho provato a dare una mano, ma è evidente che non c’erano i tempi. E’ stato un tentativo in extremis”, spiega il sindaco. “C’è un tema che riguarda l’organico di Palazzo Ducale che certamente è sottostimato perché mancano in pianta organica una ventina di custodi – continua il primo cittadino – Parliamo di 34mila mq, senza personale sufficiente è difficile tenere aperti tutti i percorsi”. “Da sindaco non posso che dire che non deve più succedere, come ho chiesto al direttore e ai sindacati – continua Palazzi – Se non si riesce in tempi celeri ad avere il personale che manca, bisogna avere risorse e la possibilità di immaginare di acquisire con ditte esterne il personale che serve in occasione di festività e della domenica”.

Durissima la reazione del vicepresidente del Senato, il leghista Roberto Calderoli: “Vergognoso e inaccettabile che una delle nostre maggiori attrazioni turistiche a livello nazionale, un patrimonio artistico che tutto il mondo ci invidia, come Palazzo Ducale a Mantova (città patrimonio Unesco) oggi, in una giornata di grande turismo come questa, non sia visitabile perché mancano i custodi perché il lunedì è il giorno del loro riposo”,  scrive sulla sua pagina Facebook. “Una vergogna e un danno enorme per Mantova, per la Lombardia e per l’Italia: quante centinaia di turisti oggi avrebbero voluto visitarlo? Cosi -rileva Calderoli- perdiamo occasioni importanti. Qualcuno a Roma, dato che si tratta di un bene dello Stato, dovrebbe dare qualche risposta…”

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Hh@hh.com 2 aprile 2018

    Vergognoso. Ancora ad oggi attaccati alla bandiera rossa!