Voragine spacca a metà una strada in Kenya. Bloccati migliaia di automobilisti (video)

Paura per molti automobilisti in Kenya. Nei giorni scorsi si è aperta una voragine di circa 20 metri d’ampiezza e 50 di profondità e lunga almeno tre chilometri, che ha diviso a metà la strada di Mai-Mahiu-Narok, nell’area di Suswa, rendendola impraticabile. Secondo i geologi le responsabilità sono da attribuire alle forti piogge e all’attività sismica che interessa l’area, che si trova sopra la Rift Valley, la Grande fossa tettonica che si estende dal nord della Siria al centro del Mozambico. Alcuni specialisti credono che l’evento confermi l’ipotesi secondo la quale nei prossimi millenni il continente arriverà a separarsi in due continenti minori. C’è infatti una porzione di Africa che si allontana dal resto del continente, è lo stesso processo che ha separato milioni di anni fa l’America dall’Europa formando l’oceano Atlantico. Questa valle si allarga e tra milioni di anni conterrà un oceano. Le spaccature e l’attività vulcanica che la caratterizzano sono proprio il sintomo di questo lento movimento di trasformazione.