Umbria, il centrodestra fa il pieno. Pd e sinistra a picco, i grillini non sfondano

L’Umbria premia la coalizione del centrodestra. Una disfatta epocale per il Pd umbro: è la sconfitta più pesante, oltre ogni previsione. Dei cinque collegi infatti, i tre della Camera e i due del Senato, gli eredi del partito che ha segnato la storia della regione non riescono a vincerne neppure uno. Cinque eletti per direttissima uninomininale per il centrodestra (Franco Zaffini, Donatella Tesei, Riccardo Marchetti, Raffaele Nevi, Emanuele Prisco), più Luca Briziarelli al Senato (capolista della Lega) e Virginio Caparvi (capolista alla Camera della Lega). Il conto fa 16: sette senatori, nove deputati.

Perugia -Camera

Centrodestra 35,38%  Emanuele Prisco- Fratelli d’Italia

Cinquestelle   25,25%

Centrosinistra, 30,25%

Liberi e Uguali, 3,59%

Potere al Popolo 1,74%

Casapound 1,05%

Perugia  Senato

Centrodestra 37,50%  Franco Zaffini

Cinquestelle 32,2%

Centrosinistra 23% (Pd al 19,15%)

Terni- Senato

Centrodestra 37,45 Candidato Raffaele Nevi

Lega, con il 33, 193% è il primo partito, seguito da Forza Italia al 19,6. Exploit di Fratelli d’Italia, che si atteesta all’8,2 per cento. Noi con l’italia-Udc 0,40 per cento

Movimento 5 stelle  candidato Riccetti Lucio 28,83%

Centrosinistra 25,4 Candidato Damiano Cesare

Pd 23,1%

+Europa 1,83%

Civica Popolare Lorenzin 0,36

Insieme 0,33%

Liberi e Uguali 2,97% candidato Antonio Iannoni

CasaPound 1,54 Candidata Paola Capogrossi

Potere al Popolo, 1,26% Emiliano Camuzzi

Terni Camera

Centrodestra 38,5% Candidata Donatella Tesei

M5S  28,04%  Candidato Marco Moroni

Centrosinistra 25,6  Simonetta Mignozzetti

Pd 23, 51 per cento

Foligno-Camera

Centrodestra  37,43%   Riccardo Augusto  Marchetti

M5S  28,5%

Centrosinistra 26,9%

LeU  2,40%

CasaPound, 1,14%

Potere al Popolo 0,97%