Treviri, Marx “dirige il traffico”: per il bicentenario la città lo mette sui semafori

Un semaforo con un Karl Marx rosso e verde per i pedoni. Treviri, città natale del pensatore tedesco, ha deciso di ricordare così il padre del comunismo in occasione del bicentenario della sua nascita. Per indicare l’alt c’è una figura stilizzata in rosso del filosofo fermo con le braccia allargate, mentre per il via libera ce n’è uno verde che cammina con un libro sotto il braccio.

Quale soprannome per il semaforo di Marx?

Il semaforo è stato inaugurato oggi in un sito della città dove è prevista l’installazione di una statua di Marx in maggio. Un secondo semaforo entrerà in funzione fra qualche settimana accanto alla casa natale del filosofo, ha annunciato il sindaco socialdemocratico, Wolfram Leibe. Sono oltre 600 le mostre e gli eventi che a Treviri ricorderanno Karl Marx, nato il 5 maggio 1818 in questa città della Germania sud occidentale dove visse fino all’età di 17 anni. «Abbiamo il semaforo! Il semaforo di Marx, nel sito della sua statua, è da oggi in funzione. Il prossimo seguirà presto all’incrocio con Stresemannstraße (vicino alla casa del filosofo)», ha annunciato sulla sua pagina Facebook il primo cittadino di Treviri, lanciando anche una sorta di appello alla cittadinanza a farsi avanti per ribattezzare con familiarità il semaforo: «C’è un altro nome per il nostro semaforo con omino? Suggerimenti creativi?», ha chiesto il sindaco.