Tragedia nel Napoletano, donna uccisa davanti alla scuola. Si ricerca il marito

lunedì 19 marzo 9:42 - DI Redazione

Una donna di 31 anni, Immacolata Villani, è stata uccisa a Terzigno, nel Napoletano. Secondo le prime ricostruzioni la donna è stata freddata da alcuni colpi di pistola dopo aver accompagnato la figlia a scuola, Domenico Savio, nel quartiere di Boccia al Mauro. A sparare sarebbe stato un uomo che poi si è allontanato, si ipotizza il marito. I carabinieri stanno ricostruendo la dinamica dell’agguato.

Uccisa davanti a scuola. Si ricerca il marito

Dopo aver sparato l’uomo si è allontanato a bordo di uno scooter grigio. La donna aveva denunciato qualche giorno fa il marito per maltrattamenti ed era tornata a vivere con il padre, a Terzigno, insieme alla loro unica figlia di 9 anni. Secondo  il racconto dei genitori di altri alunni, Immacola Villani era uscita dalla scuola dove aveva accompagnato la figlia ed era salita in auto (dove sembra ci fosse un’altra donna) quando è stata avvicinata da un uomo a bordo di un motorino che le ha intimato di scendere perché dovevano parlare. Mentre discutevano animatamanete sotto la pioggia si è sentito uno sparo e l’assassino è scappato a bordo dello scooter.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *