Tra tv e comitati elettorali: dove attenderanno i risultati i big del centrodestra

Chi al comitato elettorale, chi al partito, chi in sale prese per l’occasione. Candidati e formazioni politiche del centrodestra si organizzano per la lunga notte di domenica, quando a partire dalle 23 inizieranno ad arrivare prima gli exit poll e poi i risultati reali del voto.

Per FdI appuntamento al comitato elettorale

Per Fratelli d’Italia l’appuntamento è in via Malfante 83, nei pressi della Cristoforo Colombo. Lì c’è il comitato elettorale che è stato quartier generale del partito nell’ultimo mese. Sarà aperto tutta la notte e, oltre che luogo d’attesa, sarà sede operativa per i rappresentanti di lista. Man mano che li avranno, comunicheranno qui gli esiti del voto nelle varie sezioni, dando un quadro in tempo reale di come sta andando. Numerosi i giornalisti già accreditati, anche di quella stampa estera che ha seguito queste elezioni con particolare attenzione. Per loro e per tutti i cittadini che vorranno unirsi a candidati, staff, volontari e addetti ai lavori saranno allestiti diversi schermi che trasmetteranno in diretta sia le maratone tv sia i dati del Viminale. Diversi, poi, saranno i big del partito che seguiranno lo spoglio da qui: da Fabio Rampelli a Guido Crosetto, da Isabella Rauti a Daniela Santanchè. Giorgia Meloni, invece, a quanto si apprende, dovrebbe attendere l’esito del voto in famiglia, per poi commentare il giorno dopo in una conferenza stampa.

Gasparri commenta il voto in una lunga maratona tv

Sarà invece impegnato in una sorta di maratona tv Maurizio Gasparri, che fino alle 3 di notte e poi di nuovo alle 6 del mattino commenterà il responso delle urne come ospite delle principali trasmissioni politiche. Difficile quindi che, durante la lunga notte tra domenica e lunedì, riesca a passare alla sede della Fondazione Italia Protagonista, che presiede, dove invece si ritroverà il suo staff. A partire dall’ora di cena, si attenderanno chiusura delle urne e primi risultati insieme a simpatizzanti e sostenitori, in attesa anche qui del ritorno dei rappresentanti di lista con i dati raccolti ai seggi. La stampa non è stata invitata, ma non vi sono preclusioni in caso qualche giornalista si affacciasse. Immancabili, poi, i maxischermi per seguire la tv tra dati e commenti, primi fra tutti quelli del senatore azzurro.

Per Parisi l’attesa del centrodestra è all’Hotel Savoy

I parlamentari di Forza Italia dovrebbero avere, poi, a disposizione i locali del gruppo alla Camera, che a quanto si apprende il capogruppo Renato Brunetta ha chiesto fossero aperti per questo appuntamento cruciale per la politica nazionale. E aperta dovrebbe restare anche la sede del partito a San Lorenzo in Lucina, dove però gli spazi non sono adatti a grandi numeri. Troppo piccolo per attendere tutti insieme l’esito del voto anche il comitato elettorale di Stefano Parisi, che oltretutto sarebbe risultato non sufficientemente attrezzato anche per le postazioni dei numerosi giornalisti che si sono accreditati. L’esito delle regionali sarà così atteso, dalle 14 di lunedì, all’hotel Savoy, in via Ludovisi, dove lo staff del candidato del centrodestra alla presidenza della Regione Lazio ha provveduto a far allestire una grande sala da 160 mq con 6 schermi e 30 postazioni stampa. Da qui i candidati e i simpatizzanti di Energie per l’Italia seguiranno anche lo spoglio delle politiche, che con tutta probabilità Parisi aspetterà insieme alla famiglia, come certamente farà per le regionali.