Toscani dà il peggio: «Gli elettori della Lega sono dementi, macerati nel cervello»

mercoledì 7 marzo 10:23 - DI Federica Argento

«Io voglio la gente intelligente e mi vergogno che Salvini sia italiano, non ragiona bene, è indietro, è lento, basta guardarlo di profilo, assomiglia all’uomo di Neanderthal, che non è l’homo sapiens. Guardate Macerata dove ha sparato Traini. La Lega è il primo partito. È una cosa vergognosa. Sono macerati nel cervello». La cosa vergognosa, la sola cosa vergognosa, è quel che dice lui, Oliviero Toscani. Ecco il suo giudizio, intervistato nella trasmissione radiofonica la Zanzara, a commento del successo del leader della Lega Nord. Toscani ha fatto uscire il peggio di sé, insultando non solo Salvini, ma soprattutto i suoi elettori. Non è la prima volta e non sarà l’ultima che gli intellettuali di sinistra dimostrino tanto disprezzo per il popolo, quando il popolo non la pensa come loro. La democrazia è bella solo se la maggioranza la pensa come loro. Quando non è così, c’è chi esce dai binari della civiltà. Toscani si è spinto troppo oltre con le ingiurie. Intollerabile.

«Sono come a Fort Alamo qui a Fabrica in Veneto, ho tirato su le mura, c’è tutta l’artiglieria pronta per l’assalto dei leghisti e siamo barricati dentro, vedrai che strage faremo…resisteremo. Qui ci sono una marea di antileghisti. Sono fortissimi. Ci sono gli oppositori che oltre a essere molto forti sono anche più intelligenti. Sto preparando la grande Resistenza alla Lega, ovunque, in tutta Italia.

Non è finito, il peggio è in arrivo. Cruciani dunque lo incalza: “Salvini dunque per te è un ritardato?“. E il fotografo: “Non dico chi, lo dite voi. Comunque può essere utile. Uno che caga, può essere utile per la vigna. Potrebbe aiutare l’Europa a mettersi a posto, a cambiare. Non tutte le merde vengono per nuocere, ci sono pure le merde utili», parte con gli insulti. Anche agli elettori del Carroccio. Come definisce Toscani gli italiani che hanno votato Lega, quasi il venti per cento? «Sono in ritardo sull’umanità. Come i fascisti al tempo del fascismo, erano in ritardo ma al potere». Risponde Salvini. «Un brindisi da parte mia», scrive Salvini su Twitter, sorridendo.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • antonioli.luciano@virgilio.it 12 marzo 2018

    La dittatura comunista finita, gli tira il c*** al compagno toscano x non potere vedere l’italia saccheggiata definitivamente dai suoi compagni di merende. W la lega SALVINI premier.

  • liberato bonghi 10 marzo 2018

    Quando finirà la spocchia di questo capitalista, gli rimarrà solo la rabbia, quella canina.

  • stenorbert@libero.it 8 marzo 2018

    finalmente uno che ha il coraggio di dire la verità. Oliviero Toscani.

  • valerie.solanas@gmail.com 8 marzo 2018

    L’hai preso in quel posto e ti fa tanto male! Roditi, RODITI,RODITI,RODITI,RODITI,RODITI,RODITI,RODITI,RODITI,RODITI,RODITI,RODITI,RODITI,RODITI,RODITI,RODITI,RODITI,RODITI,RODITI,RODITI,RODITI,RODITI,RODITI,RODITI,RODITI,RODITI,RODITI,

  • giovanni.gesia@comune.sangiulianomilanese.mi.it 8 marzo 2018

    MA VATTI A RICOVERAREEEEEEEEEEEE

  • Francesco Ciccarelli 8 marzo 2018

    Toscani è il solito comunista da salotto, che vive nel lusso e disprezza tutti gli altri. Parla di Macerata, ma non dice una parola sulla povera Pamela, fatta a pezzi dai cannibali. Insulta i leghisti votati dagli elettori: ecco cosa pensa degli Italiani! Valeva poco come fotografo, come opinionista dà la nausea!

  • giorgio.precetti@alice.it 7 marzo 2018

    Questo toscani ha le larve nel cervello, r i c o v e r a t e l o…….con urgenza.

  • simeonigigi@hotmail.it 7 marzo 2018

    e Toscani il povero demente, persone come lui mi fanno vergognare di essere italiano

  • zg-1970@libero.it 7 marzo 2018

    Proprio lui che tolti gli occhiali lo si scambia per un homunculus di cromagnon??

  • fabiux62@yahoo.it 7 marzo 2018

    Quando un radical chic (sono costretto, visto il personaggio, ad usare questo termine troppo abusato!!!) imballato di pecunia come lui se ne esce con queste dichiarazioni, si capisce perché, in questo Paese, il comunismo è morto e sepolto. I comunisti non sanno neanche dove sia di casa la democrazia, nonostante dal 25 aprile del 1945 ad oggi si sono innalzati a baluardo contro il fascismo a favore della LORO “personalissima” democrazia

  • chiarinil@racine.ra.it 7 marzo 2018

    uomo da intelligenza limitata, non merita commenti alle sue affermazioni

  • fghajdk@csj.com 7 marzo 2018

    Poveraccio… cosa non si fà per far parlare di sé, specialmente quando si ha consapevolezza della propria inutilità nella società. Però un consiglio mi sento di darglielo a questo mentecatto… se vai in giro ad insultare ed incitare all’odio, poi lo trovi quello che ti spacca la testa… ovviamente non incito nessuno a farlo, ma se dovesse accadere ce ne faremo una ragione…

  • franchini.luzio@gmail.com 7 marzo 2018

    Gli brucia troppo, poverino.