“Show must go on”: dopo la morte di Frizzi torna l’Eredità con un altro conduttore

giovedì 29 marzo 19:00 - DI Redazione

Il prime time di mercoledì sera lo ha conquistato Canale 5 con “Il diavolo veste Prada”, ma i programmi più seguiti della giornata sono stati quelli su Fabrizio Frizzi: la diretta del Tg1 dei funerali, con 5.174.000 telespettatori e il 42,7% di share, e a seguire sempre su Rai1, il breve frammento di “Unomattina” con 5.524.000 telespettatori e il 35,65%.

Tanta emozione, per chi era davanti al video, ma nel segno del vecchio adagio, “show must go on”, lo spettacolo deve continuare, già si lavora alla ripresa del programma che Frizzi conduceva. Da martedì 3 aprile, alle 18.45 su Rai1, riprende la programmazione della trasmissione “L’eredità” interrotta in segno di lutto per la prematura scomparsa di Frizzi. Al timone, fino a domenica 20 maggio, torna Carlo Conti, coautore e conduttore per oltre dieci anni della trasmissione, che negli ultimi tre si è alternato con l’amico e collega dopo il malore accusato a ottobre. Un rientro stavolta forzato per Conti, ma anche una staffetta naturale con Fabrizio (“professore e supplente”, come amavano scherzare tra loro) e di nuovo un passaggio (ideale, purtroppo) di quelle chiavi dello studio per regalare ai telespettatori ancora dei momenti di serenità e sorrisi.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • carla.ammannati@giustizia.it 12 luglio 2018

    so purtroppo tempo era venuto a mancare il conduttore Frizzi da 3 mesi e mezzo il 26 marzo 2018
    Carlo Conti viene il suo posto per lavorare all’Eredità da 1 mese e mezzo fino alla fine di maggio
    poi da settembre ritornerà dopo le ferie estive e riguarderà se potrebbe arrivare fino alla metà
    arriverà il nuovo conduttore per il posto di 2 conduttori Fabrizio Frizzi e Carlo Conti che si chiamerà Flavio Insinna entrerà il 24 settembre per cominciare il lavoro all’Eredità
    ci sono molti colleghi di Fabri per lavorare allo studio per il gioco con i campioni so che Andrea era commosso per il saluto e un abbraccio a Fabri per la sua scomparsa
    voglio riguardare la televisione su Rai 1 durante la sera dalle ore 18,45 fino alle ore 20,00 meno 5 minuti (19,55)!!!
    mi piace guardare il gioco con il campione giovanissimo 19enne Andrea Saccone per l’ultima puntata serata fino il 16 marzo poi si aver lasciato l’eredità

    grazie di tutto !!!!
    Carla Ammannati
    abita Firenze e lavora al Nuovo Palazzo di Giustizia in procura della repubblica presso il tribunale ordinario
    è nata il 13 gennaio 1980 e ha 38 anni e mezzo così molto giovane come i ragazzi

  • buccio@gmx.net 30 marzo 2018

    Ha ragione, Angela, anche Carlo Conti, come Fabrizio Frizzi, e’ una bella persona.
    Sara’ emotivamente molto difficile per lui riprendere le redini di questo programma
    dopo la perdita del suo caro amico.
    Penso pero’ che per i telespettatori abituati a vedere Fabrizio Frizzi nelle loro case,
    avranno una consolazione nel vedere Carlo Conti al posto del suo fedele e
    fraterno amico.

    • roccoangela60@yahoo.it 30 marzo 2018

      Penso anche io che vedere Carlo Conti al posto di Frizzi darà consolazione a quanti lo hanno ammirato e amato e gli saranno grati di non aver mai abbandonato l’amico nei momenti più bui della sua vita.Spero che Carlo Conti si riprenda da questo grande dolore.

  • orlandofurioso25@gmail.com 30 marzo 2018

    Tanti, non hanno avuto questa fraternita’.

  • roccoangela60@yahoo.it 30 marzo 2018

    Forse non tutti sanno che quando il compianto Fabrizio Frizzi ebbe dei problemi lavorativi con la Rai, Carlo Conti suo grande amico lo fece lavorare prima a “Tale e quale show “e poi lo impose come conduttore dell’Eredità, con il quale si alterno’ alla conduzione essendo Conti anche autore del programma.Carlo Conti si è rivelato u n grande amico per Frizzi,e lo ha voluto veramente bene come un fratello,essendo Carlo Conti figlio unico ha sempre detto in tutte le interviste che ha fatto in questi anni che Fabrizio età il suo “fratellone”,e ha detto la verità è per questo il suo dolore per la perdita dell’amico è vera e sincera.A Carlo Conti va tutta la mia stima perché come Fabrizio Frizzi ha un animo generoso e buono ,perle rare nel mondo dello spettacolo.