Salvini incontrerà domani l’ambasciatore americano

martedì 20 marzo 16:07 - DI Redazione

Il leader della Lega Matteo Salvini incontrerà domani l’ambasciatore Usa in Italia, Lewis Eisenberg. Lo confermano all’Adnkronos fonti dell’ambasciata. L’incontro, precisano le fonti, fa parte di una serie di contatti diretti che il rappresentante di Washington a Roma ha in programma con gli esponenti delle principali forze politiche all’indomani delle elezioni del 4 marzo.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • 21 marzo 2018

    I was just reading how much debt Italy has created, the Italians are their own enemies..accusations against the USA I can deal with, jealousy I can deal with, but I can not deal with hatred towards a country which has given so, so much funds to Italy….statements on this subject are closed, all of you have a computer check how much money the USA has given Italy since 1945 to the present.some has been payed back, but very little..I read accusations every day against the US, and it makes me sick to see how ungrateful you Italians are…it would be better for the USA to separate and completely leave Italy to your clowns…not one more dollar should the USA loan Italy, not one more tourist should visit Italy, No more Italian goods be allowed into the USA…not even a button..you Italians are the most bizarre and ungrateful people in the world….go chase your communist idol Putin, a little dose of Russian dominance would do wonders for the Italians….good luck Italianeta!!!

  • Giuseppe Forconi 21 marzo 2018

    Salvini spero lei possa dare uno sguardo a questi commenti prima di parlare con l’ambasciatore USA e mi raccomando non si faccia intimorire dalla persona, egli e’ un essere umano come noi. Auguri Salvini.

  • Giuseppe Forconi 21 marzo 2018

    Brava Teresa, voce chiare e sincera. Le pensioni non vanno modificate, anzi vanno adeguate al caro costo della vita, quindi salvaguardando le vedove. Noi abbiamo bisogno di una voce dura e autoritaria che possa parlare con gli USA. Loro ci vogliono nella NATO ? Allora che paghino questo privileggio. Che non venga l’America con la solita menata che ci hanno liberato dai tedeschi, tante grazie ma vi siete dimenticati di liberarci da quei buffoni e ladri nullafacenti dei comunisti. Quelli ce li avete lasciati.

  • gdetoffoli@yahoo.it 21 marzo 2018

    L’ambasciata USA a Roma è la centrale dei servizi americani in Italia e l’hanno ben sottolineato con l’ingerenza espressa pesantemente, al di la dell’usuale forma diplomatica, nelle ultime tornate elettorali. Per voce dell’ambasciatore stesso senza scandalismi, come fanno più o meno i vari shulz o bolkenstain dell’europa. Che l’Italia sia un paese da tempo sotto aggressione è palese ed i (fantomatici) liberatori di qualche tempo fa, dimostrano con gli interventi a gamba tesa di non essere affatto diversi dal resto degli sfruttatori dell’italiche terre e dell’indebolimento politico. Atteggiamento ampiamente confermato con la copertura di supporto satellitare ad inglesi (ai francesi non occorreva) durante la recente aggressione alla Libia ed assassinio di Gaddafi, che ha distrutto i rapporti consolidati dell’Italia per il rifornimento di gas e greggio derubando il nostro paese di una fonte preziosa per l’energetico ed il contenimento della invasione dall’africa, quindi CONTRO il benessere e la stabilità del NOSTRO paese. Tutto questo senza che almeno i canali aperti ( Cia) informasse congruamente un paese -Italia- spacciato per amico (suddito) nelle immediate vicinanze dell’assalto alla Libia. Le relazioni internazionali obbligano gli uomini di punta a doversi (ahimè) relazionare con le camice e cravatte di gente dalle mani sporche, ma tant’è !

    • 21 marzo 2018

      Ghedafi hated the Italian people, it is the French who took your precious gas away not the USA…learn your facts before making a statement….ghedafi only loved the money and not the Italians…he sponsored terrorism as well as others insurgents in the region..his nomadic associations murdered people…yes he controlled by murder and torture… wish you lots of luck Pino1…

  • 21 marzo 2018

    Avvocato ma perché non vai a scivere i tuoi commenti communisti nel web degli communisti, questo è per persone della idea conservativa…..no sinistra!!! Noi amiamo Italia no Putin e i Sovietici, ma sei propio una testa dura…

  • 21 marzo 2018

    Avvocato si chiama diplomazia!!!spero che Putin invada Italia con il suo enorme esercito, e vi insegni il vero communismo Russo…mi sembra che Italia a bisogno di un altra lezione…la ultima termino nel 1943….vi auguro molta fortuna per il vostro futuro sotto la mano di Putin……

    • avv.ballicu@katamail.com 21 marzo 2018

      egregio signore se facciamo un sondaggio fra i camerati forse lei è in minoranza sul punto, io la penso come la le pen e tanti altri in italia e nel mondo anche riguardo al buon putin

  • 20 marzo 2018

    Made in Italy is everywhere in the USA, it is a wise and intelligent move by Mr. Salvini…

  • 20 marzo 2018

    Avvocato si chiama Diplomazia!!!

  • gdetoffoli@yahoo.it 20 marzo 2018

    Non c’è da insegnare nulla a Salvini ma….. cauto e diffidente, i serpenti velenosi sorridono!
    Sono il risultato di coloni inglesi.
    Se hai una buona medium sottomano fattelo dire da Bettino chi è quella gente !!!!! Auguri.

  • avv.ballicu@katamail.com 20 marzo 2018

    non capisco perchè i leader di destra italiani debbano farsi dare il permesso o comunque il beneplacito dagli usa e/o da israele , se continuiamo a ragionare da coloni non saremo mai un paese indipendente e resteremo sempre e solo a sovranità limitata in campo economico subalterni alla ue, in campo polititico e militare rispetto agli usa, avrei gradito invece un incontro con l’ambasciatore russo

  • teresa@alice.it 20 marzo 2018

    Bravo Salvini inizia a tessere rapporti Internazionali. Con l’America di Trump c’è molta sintonia del tipo abbassare le tasse e abolire la Legge Fornero e di corsa. Salvini vedi che l’Europa vuole togliere le pensioni di reversibilità alle vedove e le rispettive quattordicesime. Scusate ma le vedove dei lavorati dove andranno a mangiare dalla Merkel o dalla Fornero? Date una risposta seria a questo problema e aumentate le pensioni minime e quelle di invalidità anziché parlare di reddito di Cittadinanza. Create lavoro per i giovani abbassando le tasse e fate svecchiamento e concorsi nella Pubblica Amministrazione. Create lavoro vero e non precariato come ha creato il PD e Monti prima ancora. mandiamo la gente prima in pensione per fare posto ai giovani. lo volete capire si o no? Aiutateci a sopravvivere!!!!!!!!

    • federico barbarossa 21 marzo 2018

      Brava TERESA, hai perfettamente ragione.

  • 20 marzo 2018

    Eisenberg is a very intelligent and nice individual I see no problems with the meeting…