Rogo in Siberia, le vittime salgono a 64, la maggior parte bimbi (video)

lunedì 26 marzo 14:08 - DI Gabriele Alberti

Continua ad aumentare il numero di vittime dell’incendio scoppiato nel centro commerciale Zimnyaya Vishnya di Kemerovo, in Siberia. Secondo l’ultimo bilancio fornito dal Comitato d’inchiesta russo, i morti sono 64. Molte delle vittime sono bambini, dicono funzionari russi, mentre 10 sarebbero i dispersi. Le autorità hanno ordinato il fermo di quattro persone, compreso il locatario dei locali in cui si ritiene che il fuoco abbia avuto origine, così come il responsabile della società che gestisce il centro commerciale. La causa dell’incendio non è ancora nota e le autorità hanno avviato un’indagine. I pompieri hanno combattuto il fuoco per 14 ore, si legge in una dichiarazione del ministero per le situazioni. Il presidente Vladimir Putin ha espresso le sue condoglianze alle vittime del disastro e si è impegnato a fornire assistenza statale.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *