Ricerca, è il super-olfatto dei cani la nuova frontiera della lotta al crimine

Gemelli identici, con un Dna copincolla capace di beffare test e investigatori? Nessuna paura: a scovare fra i due il criminale «sarà un cane molecolare, addestrato ad hoc per seguire e distinguere le impronte olfattive: sono come quelle digitali, non ne esiste una uguale all’altra.

E sono diverse anche nel caso di gemelli identici». A spiegarlo, Andrea Mazzatenta, docente di…

Per continuare a leggere l'articolo Abbonati o Accedi