Renzi rimpiange il mancato “110” alla laurea: «Sono stato un coglione…» (video)

Un “109” come voto di laurea per aver litigato con il relatore? «Ok, su questa rosico. E’ vero: ho preso 109. Penso di essere uno dei pochi cog… in Italia». Lo dice il segretario del Pd Matteo Renzi, in un passaggio dell’intervista a Pif, fatta in macchina tra Modena e Bologna e pubblicata dall’ex premier sui suoi account social. E per avere la media giusta”, per ottenere l’ambito 110, ha raccontato Renzi, “ho rifiutato per tre volte il voto dell’ultimo esame”. La tesi di laurea era su La Pira e alla domanda se abbia mai più sentito il relatore in questione, Renzi ha preferito non rispondere.

Qui l’intervista integrale.