Pedopornografia, anziano collezionava immagini hot con minori dai 4 ai 14 anni

Un collezionista. Migliaia di file di foto pedopornografiche, contenute sia nello smartphone che in alcuni hard disk, video dello stesso tenore, oltre a più di 3000 film porno e stampe dal contenuto hard a tappezzare le pareti dell’abitazione. E’ quanto hanno trovato gli agenti del commissariato San Basilio di Roma  nel corso di una perquisizione nei confronti di T.R., italiano di 80 anni. I poliziotti del commissariato, nel corso dell’attività investigativa sulla pedopornografia, sono venuti a conoscenza che l’uomo, un incensurato, fosse in possesso di materiale hot ed hanno avviato gli accertamenti.

Pedopornografia, la scoperta
del collezionista

Dopo alcuni servizi di appostamento, è scattata la perquisizione. L’uomo è risultato un vero e proprio collezionista di immagini pedopornografiche,.che catalogava per mese ed anno, scaricandole abilmente dalla rete. Tutto il materiale è stato sequestrato e sarà oggetto di ulteriori indagini, anche con l’ausilio dei colleghi della polizia postale. L’uomo, al termine degli accertamenti, è stato arrestato e portato nel carcere di Regina Coeli:  dovrà rispondere di detenzione aggravata di materiale pedopornografico.