Offese a Frizzi dai soliti vegani. Ormai la rete è invasa dai fanatici

Mentre l’Italia intera ne elogiava il garbo e la gentilezza, sulla rete c’era anche chi se la prendeva con Fabrizio Frizzi per avere condotto le maratone televisive per raccogliere fondi per Telethon, colpevole a giudizio degli animalisti di sostenere la sperimentazione animale e dunque la vivisezione. Non è la prima volta che gli haters vegani o animalisti prendono di mira una vittima, equiparando di fatto ogni essere vivente o senziente. L’ultimo caso eclatante quello del giovane Emanuele Morganti, morto dopo un pestaggio davanti a una discoteca di Alatri,  insultato in rete perché amava la caccia e la pesca. In questo nuovo caso, proprio per l’unanime cordoglio che ha accolto la morte prematura del conduttore, la notizia desta una maggiore impressione, anche per i toni utilizzati contro Fabrizio Frizzi.

Frizzi = Telethon = me**e abominevoli” commenta un utente. “Non posso provare compassione per chi ha condotto Telethon. Esiste il karma!” commenta un altro. Qualcuno arriva addirittura ad ironizzare sulla morte di Frizzi: “Telethon che sostenevi non ti ha salvato. Animali negli stabulari che patiscono senza motivo e che tu promuovevi”. E ancora: “Grazie Frizzi per aver contribuito alla sofferenza atroce degli animali che continuano a vivere nei laboratori. Caro Frizzi ci sei cascato pure tu nella truffa Telethon. Hai visto come ti ha salvato?”.