Missili russi, sale la tensione. La Nato: «Inacettabili le minacce di Putin»

venerdì 2 marzo 16:23 - DI Redazione

Se non si siamo all’improvviso ripiombati in un clima da  guerra fredda, poco ci manca. L’annuncio di Putin che nell’arsenale strategico russo sono entrati  il super missile Sarmat e un missile da crocera “invulnerabile” stanno mettendo in agitazione il mondo politico e militare euro-americano. Dalla Nato è arrivata oggi una dura risposta «Le dichiarazioni della Russia con minacce di colpire gli alleati sono inaccettabili e improduttive», ha dichiarato Oana Lungescu, portavoce dell’Alleanza Atlantica. «Non vogliamo né una nuova guerra fredda, né una nuova corsa agli armamenti. L’insieme degli alleati sostengono gli accordi di disarmo che creano un clima di fiducia per il bene di tutti», ha aggiunto. «Come abbiamo già detto diverse volte, i sistemi di difesa antimissile dell’Alleanza non sono diretti contro la Russia. Il nostro sistema antimissile ci difende da missili balistici che arrivano da più lontano della zona euroatlantica».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • gdetoffoli@yahoo.it 3 marzo 2018

    Si Vis Pacem Para Bellum. Da duemila anni gli antichi ci hanno lasciato tracciata la strada per evitare le guerre. Essere forti in casa propria! Ogni volta che vengono nominati governanti checche, uomini o donne che siano, con la loro debolezza fautori dell’indebolimento di una nazione e di un popolo si rischia di essere soggiogati. Se in TV in italia hai wladimir (lussuria) in russia hai wladimir putin ! Qualcosa rende chiara la differenza di chi ci ha governato. La microscopica svizzera non viene toccata da nessuno, non lo fu nemmeno ottant’anni fa, illuminante vero ? Gli svizzeri godono di una milizia, ogni cittadino è armato, ovviamente perché e finché corrisponde ai criteri sociali e nazionali !
    Putin è un uomo che ama il suo paese e lo rispetta, dimostrandoci che, lui, russo, ha ben appreso quello che i latini (romani) ci hanno insegnato da un paio di millenni !!!!!

  • marcelloparsi@alice.it 2 marzo 2018

    Putin è stato fin troppo paziente, ma con le sue pacate dichiarazioni sta dimostrando che con lui non si scherza… e la Nato comincia fare meno la gradassa. Facciamo in modo che alle prossime elezioni venga eletto un governo antimondialista e ben disposto nei confronti di Putin.