Miranda, l’antipatica di “Sex & the City”, correrà per governatore a N.Y.

Da Sex & the City alla corsa per la poltrona di governatore. Cynthia Nixon, che per anni ha interpretato Miranda Hobbes nella fortunata serie tv, si prepara a lanciare la sfida nelle primarie a Andrew Cuomo, governatore dello Stato di New York. Come riferisce la Cnn, la 51enne Nixon sta assemblando un team che comprende anche figure come Rebecca Katz e Bill Hyers, che hanno lavorato alla campagna per la prima elezione del sindaco Bill de Blasio. L’obiettivo è arrivare pronti a settembre per le primarie democratiche dello Stato. “Molti cittadini preoccupati hanno incoraggiato Cynthia a correre per la carica. Come ha già detto in passato, continuerà a valutare”, ha detto Rebecca Capellan, addetta stampa dell’attrice, in una email inviata alla Cnn. “Se e quando verrà presa una decisione, Cynthia renderà pubblici i suoi piani”. Le voci sulla discesa in campo dell’attrice circolano da mesi. “Ho sentito questi rumors. Li ho sentiti e li ho letti”, ha detto lei già ad agosto. Il mese scorso, durante una serata organizzata a New York per un evento sui diritti umani, ha aggiunto un altro tassello al mosaico. “Nel 2018 non abbiamo solo bisogno di eleggere un numero maggiore di democratici. Abbiamo bisogno anche di eleggere democratici migliori”, ha detto auspicando una svolta di cui, magari, sarà diretta promotrice.