Milano, straniero picchia a sangue un giovane e violenta la sua fidanzata

mercoledì 14 marzo 10:27 - DI Gianluca Corrente

Un’altra storia di stupro e violenza. Per l’ennesima volta è Milano a finire sulle prime pagine della cronaca. Due le vittime: un 23enne e la sua fidanzata. Erano in auto, una Fiat Punto. Sono stati colti di sorpresa da uno straniero che prima ha picchiato il giovane e poi ha stuprato la ragazza. Poi è scappato, abbandonando la coppia nei campi.

Il racconto dei due giovani.
il terrore e lo stupro

Tra i primi a riportare la notizia è stato il Giornale, fornendo anche numerosi dettagli. I carabinieri stanno indagando a tutto campo. I due giovani sono considerati persone perbene e quindi non avrebbero avuto alcun motivo d’inventarsi la storia. La ragazza, portata subito alla clinica “Mangiagalli” e soccorsa dal personale specialistico dell’Svsd (Soccorso violenza sessuale e domestica) aveva appena avuto rapporti sessuali con il fidanzato. Le tracce della violenza, in questi casi, sono molto più difficili, se non impossibili, da riconoscere.

Lo straniero era armato
di pistola e coltello

Ad aver assalito lei e il fidanzato sarebbe stato un giovane uomo di origine sudamericana, armato di pistola e coltello. Ha bussato ai vetri appannati dell’auto sbattendoci contro l’arma. Gli studenti sono stati fatti scendere dalla Punto seminudi, quindi il malvivente si è fatto consegnare portafogli e telefonini. Lo straniero ha preteso di prelevare denaro con il bancomat delle sue vittime, facendosi rivelare i codici. Ma loro hanno detto di no. E il sudamericano ha picchiato a sangue il giovane. Subito dopo, davanti ai suoi occhi, ha abusato della ragazza. Alla fine l’uomo ha minacciato nuovamente la coppia per poi fuggire. I ragazzi sono corsi verso le abitazioni e hanno lanciato l’allarme.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • giorgio.precetti@alice.it 14 marzo 2018

    Non sanno fare altro queste bestie !!!!!!!!!!!

  • se@alice.it 14 marzo 2018

    Si vede che non gli avranno pagato qualche cosina…. e lui se lle’ presi eh eh

  • se@alice.it 14 marzo 2018

    forse che gli dovevano qualche cosa tipo soldi? e il bellimbusto se li e’ presi con la forza? le notizie bisogna vederle bene quante falsita’ dicono i giornali. ma se si va a vedere in fon do

  • minorizzo@tiscali.it 14 marzo 2018

    Bisogna creserci? BHOOOOOOOO!!! intanto che il bastardone abusava della ragazza, sicuramente un attimo di distrazione ce l’avrà pure avuta, ed in quel frangente il nostro giovane amico perchè non gli ha aperto la testa in due?