Mestre, genitore bengalese assale come una furia la maestra del figlio

lunedì 26 marzo 14:35 - di Redazione

Ancora una volta un genitore assale un’insegnante. I casi di intolleranza e di cattiva educazione, a dir poco, si ripetono in tutta Italia. Questa volta è successo a Mestre, nella scuola Silvio Pellico di via Padre Kolbe. Un genitore di etnia bengalese si è presentato a scuola chiedendo di  parlare con l’insegnate del figlio. Si è presentato a scuola di mattina. Al collaboratore scolastico che l’ha avvicinato all’ingresso ha detto che aveva urgenza di parlare con la maestra del figlio, come ricostruito dal Messaggero.  Così sono andati a chiamare l’insegnante che stava tenendo lezione in una classe. Ma quando la docente si è trovata a tu per tu con il genitore, questi è partito come una furia. Insulti, urla, minacce. Inutili i tentativi della maestra di fare rientrare la conversazione a toni più pacati. Fino a quando la donna, sotto choc per lo spavento, si è sentita male e così è stata chiamata un’ambulanza che l’ha trasportata all’ospedale.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • 26 marzo 2018

    Allo zoo nel recinto della tigre ! Tigre del Bengala, però !

  • fghajdk@csj.com 26 marzo 2018

    Rimpatrio immediato di tutta la famiglia. Tornate in bangladesh invece di campare a sbafo degli italiani.