M5S, Di Battista non resta disoccupato. Farà il reporter per Travaglio

martedì 27 marzo 11:36 - DI Redazione

Alessandro Di Battista dice che c’è vita fuori dal Parlamento e che, lui a cui una vita sola non basta, intende godersi la vita come viaggio e come avventura. E annuncia ai suoi supporter su Facebook qual è il suo programma da qui al prossimo inverno: “Dovete essere felici per me. Vado a fare quel che ho sempre sognato di fare: scrivere e viaggiare con la mia famiglia. Il 1 giugno partiremo direzione San Francisco, io, Sahra, e Andrea, zaino e passeggino in spalla. Da giugno a dicembre pubblicherò alcune cose con Il Fatto quotidiano e con la web TV Loft. Scriverò, studierò, girerò reportage video insieme a Sahra e per sei mesi avremo qualche compagno di viaggio: il Pacifico, la polvere d’America e l’assoluta libertà.

Dopo la California sarà la volta del Messico, poi il Guatemala dove ho lasciato un pezzo di cuore e poi si vedrà, sarà l’alba a fare il programma. Dovete capirmi, io sono curioso, una vita non mi basta, voglio andare dovunque, se esistessero Macondo e Giancaldo vorrei andare anche lì…“. Macondo è la cittadina immaginaria di Gabriel Garcia Marquez mentre Giancaldo è la stazione ferroviaria del film “Nuovo cinema Paradiso” di Giuseppe Tornatore.  

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *