Lo rapinano e lo feriscono a Termini: li cerca, li trova e li fa arrestare

Era rimasto vittima alcuni giorni, fa nei pressi della Stazione Termini, a Roma, di una rapina da parte di tre stranieri che, armati di coltello, lo avevano ferito rapinandolo del cellulare e del portafogli. Sembrava che i suoi aggressori l’avessero fatta franca, invece è riuscito a farli arrestare.

La vittima fa arrestare i ladri a Termini

Nell’immediato erano giunte sul posto le pattuglie della Polizia di Stato che, dopo aver soccorso e fatto medicare la vittima al pronto soccorso, avevano effettuato una battuta nella zona. Le ricerche, andate avanti per diverso tempo, avevano dato esito negativo. L’uomo, però, non si è dato per vinto e, tornato qualche giorno dopo nella stessa zona, ha notato uno degli autori della rapina. Immediata è partita la segnalazione agli agenti del Commissariato Viminale, diretto da Giovanna Petrocca che, giunti in breve sul posto, lo hanno bloccato e condotto in ufficio.

I tre stranieri trovati sul luogo del delitto

Nel frattempo la vittima, mentre veniva accompagnata dagli agenti del Commissariato Esquilino, ha notato fermi in strada gli altri due aggressori. I poliziotti li hanno subito bloccati e condotti presso il Commissariato Viminale. Riconosciuti senza alcun dubbio dalla vittima i tre, identificati per S.M. e H.A., 19enni, ed M.M., di 20 anni, tutti egiziani, sono stati sottoposti a fermo di indiziato di delitto, convalidato poi dall’autorità giudiziaria.