In Finlandia si cerca un uomo armato in un campus. Paura anche a Londra

Non solo la Francia, dove a Trebes è in corso un attacco da parte di un terrorista dell’Isis. Anche la Gran Bretagna e la Finlandia, oggi, sono state teatro di un allarme terrorismo. A Londra a far scattare le misure di sicurezza è stata la presenza di un’auto giudicata sospetta in un centro commerciale; in Finlandia la segnalazione di un uomo armato all’interno dell’Università di Oulu.

In Finlandia vasta operazione nel campus di Oulu

A Oulu la polizia ha ricevuto informazioni su un individuo sospetto con un’arma da fuoco all’interno di un campus di Scienze applicate. La segnalazione ha fatto scattare una vasta operazione, che è ancora in corso. «L’individuo è entrato in una scuola», ha riferito l’emittente Yle News, mentre è stata la polizia a far sapere che «gli agenti stanno ispezionando la struttura e i suoi dintorni». «Tutti – è stato l’avviso delle autorità – devono lasciare l’area e rimanere all’interno degli edifici fino a nuovo avviso», si legge in un comunicato della polizia. L’area è stata delimitata, ma l’uomo non è stato ancora trovato. «Il sospetto avrebbe una pistola nello zaino», ha detto il capo della polizia Arto Autio. Dalle immagini trasmesse dal canale televisivo finlandese MTV3, almeno sei furgoni della polizia sono presenti sulla scena.

A Londra un falso allarme per un’auto sospetta

A Londra, invece, l’allarme è rientrato. La Metropolitan Police è intervenuta in mattinata per indagare su un veicolo giudicato sospetto nel centro commerciale Westfield London e poco prima delle 13.30 ha annunciato su Twitter la fine delle operazioni. Gli agenti, ha reso noto Scotland Yard, erano stati chiamati intorno alle 10.30 e ufficiali specializzati erano stati inviati sulla scena a Shepherd’s Bush per isolare la zona e analizzare il veicolo.