Il comizio di chiusura della Meloni:  «Credeteci, lunedì saremo al governo»

sabato 3 marzo 20:17 - DI

«

Giorgia Meloni ha concluso la campagna elettorale di Fratelli d’Italia a Latina, dove è candidata, con  Stefano Parisi, candidato governatore alla Regione Lazio.  «Credeteci perché noi lunedì saremo al governo dell’Italia e della Regione Lazio, basta fare tre croci uguali su tutte le schede sul simbolo di Fratelli d’Italia», ha spiegato alla piazza. Dicendosi sicura del lieto fine delle urne, come coronamento di una campagna elettorale «durissima, breve e intensa» nel corso della quale «abbiamo attraversato in lungo e in largo tutte le regioni di questa nazione, siamo stati in tv, abbiamo fatto tutto quello che dovevamo fare».  Poi ironizza, di fronte «c’è una sinistra in piena crisi di nervi che ha fatto una campagna elettorale parlando del nulla», e questo «perché aveva una certa difficoltà a parlare di temi concreti». E poi ancora: «Siamo la destra autonoma, libera. Abbiamo salvato e messo al sicuro la storia della destra italiana. Noi siamo qui oggi e qui domani. E quando non ci saremo più noi, ci saranno i nostri figli. E quando non ci saranno i nostri figli, ci saranno i nostri nipoti. Perché questa storia non finirà mai». Infine, ha firmato un patto coi cittadini di Latina. «Io sarò eletta in questo collegio e sarò il deputato di Latina – ha detto – E mi prendo un impegno qui, in piazza del Popolo, davanti a tutti, firmando un patto col territorio». I punti sono diversi, si va dal sostegno alle imprese «che resistono eroicamente sul territorio» alla difesa del made in Italy, passando per la sollecitazione «della realizzazione delle infrastrutture come la Roma-Latina e la Cisterna Valmontone». E ancora, «un fondo nazionale a favore delle città di Fondazione» e un sostegno concreto per «il potenziamento del tribunale e dell’ospedale Santa Maria Goretti, dove sono stata nei giorni scorsi ed è davvero al collasso».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • mautau@tiscali.it 4 marzo 2018

    Ottimo finale, come d’altronde tutta la campagna elettorale. La continuità storica dal Movimento Sociale Italiano alla Fiamma Tricolore a Fratelli d’Italia. Una continuità esaltante per l’unica e vera destra italiana, nazionale,sociale, popolare, identitaria, libera e patriottica.