Gasparri: «Il reddito di cittadinanza è un grande bluff, Di Maio si vergogni»

«Il grande inganno del reddito di cittadinanza è servito. I 5Stelle hanno ottenuto consensi al Sud perché hanno illuso i cittadini propagandando una misura di assistenza che è un grande bluff». A sottolinearlo è stato il senatore di Forza Italia Maurizio Gasparri, commentando le notizie che arrivano da diverse parti d’Italia sulle file ai Caf per chiedere il reddito di cittadinanza.

Gasparri: «Di Maio dovrebbe vergognarsi»

«In Puglia soprattutto – ha proseguito Gasparri – leggiamo di situazioni incredibili che si stanno verificando in queste ore, addirittura con file ai Caf per richiedere il reddito di cittadinanza. Ma sembra che questa voce sia anche la più ricercata sui motori di ricerca della rete internet». «Ecco – ha aggiunto l’esponente azzurro – chi sono i grillini: degli irresponsabili che stanno giocando con la disperazione soprattutto di tanti giovani che hanno bisogno di lavorare, non di starsene a casa aspettando uno stipendio che non avranno mai». «Di Maio dovrebbe vergognarsi per aver alimentato aspettative irrealizzabili e per aver puntato a mortificare il Mezzogiorno con misure assistenziali che lo ridurrebbero alla paralisi. Altro che sviluppo. Altro che lavoro. Altro che futuro. E chi aspetta il reddito di cittadinanza apra gli occhi. I 5Stelle – ha concluso Gasparri – sono un bluff e il reddito di cittadinanza non ci sarà mai».