Frozen lesbica irrompe in campagna elettorale: “Vogliono un mondo al contrario”

Anche la Disney si inchina alla propaganda Lgbt. Elsa, la protagonista di Frozen, potrebbe vivere una storia d’amore con una donna nel sequel della fortunata pellicola d’animazione. A riportare l’indiscrezione è il New York Post, secondo il quale la regista Jennifer Lee non avrebbe escluso l’ipotesi di far innamorare la principessina di una ragazza.

Elsa di Frozen e i tratti Lgbt

Già quattro anni fa, all’uscita del primo film, molte persone avevano riscontrato nel personaggio alcuni tratti Lgbt, immaginando un possibile coming out di Elsa. Anche su Twitter diversi utenti avevano lanciato l’hashtag #GiveElsaAGirlfriend per chiedere alla Disney una fidanzata per Elsa.

La regista di Frozen non smentisce la notizia

In un’intervista all‘Huffington Post, la regista non ha né confermato né smentito l’ipotesi. «Mi piace tutto ciò che le persone dicono e pensano del nostro film – ha detto Lee – si sta creando un dialogo, ed Elsa è un personaggio meraviglioso che parla a tante persone». Il sequel di Frozen è atteso nelle sale il 27 novembre 2019.

E Frozen diventa tema in agenda politica

Della deriva Lgbt hanno parlato anche alcuni esponenti politici italiani. Giorgia Meloni ha postato la notizia su Fb, commentando: “Basta! Ci avete stufato. Giù le mani dai bambini”. Durante un comizio elettorale a Roma, ne ha parlato anche il segretario della Lega Matteo Salvini. «Ho una bimba di 5 anni e so tutto di Elsa e Anna (il cartone animato di Frozen ndr) e una responsabile Disney ha detto che stanno valutando se Elsa potrà diventare gay: ogni adulto fa quello che vuole, ma ci stanno preparando ad un mondo al contrario in cui ha più diritto l’immigrato rispetto all’italiano o in alcune scuole dicono che non c’è differenza tra maschio e femmina; alcuni insegnanti deliranti mettono i bambini a giocare con le bambole e le bambine a calcio. Non siamo tutti indistinti e indefiniti. Io sono preoccupato  – ha concluso Salvini – e voglio intervenire prima».