Domani l’Italia si ferma: scioperano treni, bus e aerei. Ecco cosa ci aspetta

mercoledì 7 marzo 13:39 - DI Redazione

Domani ventiquattro ore che rischiano di paralizzare il Paese. È  infatti in arrivo l’8 marzo “nero” dello sciopero generale in Italia, indetto dai sindacati di base in tutti i settori pubblici e privati. Scioperano non solo autobus, treni e aerei, ma anche insegnanti, personale scolastico e quello del comparto sanità. Oltre alle donne d’Italia. Ecco, nel dettaglio, cosa ci aspetta.

Trasporto ferroviario

Il Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane aderisce allo sciopero dalle ore 00.00 alle ore 21.00 di giovedì 08 marzo 2018. Le Frecce di Trenitalia circoleranno regolarmente. Per i treni regionali saranno garantiti i servizi essenziali previsti in caso di sciopero nei giorni feriali dalle ore 6 alle ore 9 e dalle ore 18 alle ore 21. Sarà inoltre garantito il collegamento tra Roma Termini e l’aeroporto di Fiumicino con il servizio “Leonardo ”

Trasporto pubblico locale

A Roma il servizio sarà assicurato durante le due fasce di garanzia: fino alle 8,30 e dalle 17 alle 20. Nella notte tra il 7 e l’8 marzo non garantito il servizio delle linee notturne e della linea 913. Tutte le informazioni sullo stato del servizio della rete Atac saranno disponibili sulla piattaforma informativa InfoAtac. A Milano l’agitazione del personale viaggiante e di esercizio sia di superficie sia della metropolitana – riferisce l’azienda di trasporti locali Atm – è prevista dalle 8,45 alle 15,00 e dalle 18 al termine del servizio.

Trasporto aereo

Il giorno 8 marzo – comunica l’Enav in una nota – è previsto uno sciopero nazionale dalle 13 alle 17 indetto dalle organizzazioni sindacali Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Ugl-Ta e Unica. È inoltre previsto uno sciopero locale presso l’aeroporto di Roma-Fiumicino dalle 10 alle 18 indetto dalle organizzazioni sindacali Ugl-Ta e Unica. L’Ente assicura che saranno garantite le prestazioni indispensabili secondo norma vigente.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *