Débâcle dei paladini dell’antifascismo: Boldrini e Grasso umiliati nei collegi

lunedì 5 marzo 10:14 - DI Augusta Cesari

Debacle per i principali esponenti di Liberi e uguali nei collegi uninominali. A scrutinio ultimato o quasi, Pietro Grasso si ferma al 5,81 a Palermo, Massimo D’Alema al 3,90 nel collegio di Nardò, entrambi in corsa per il Senato. Stop alla Camera per Laura Boldrini, al 4,60 a Milano centro, e per Pier Luigi Bersani, al 4% a Verona. Pessimo risultato. L’antifascismo della Boldrini – sbandierato fino all’ultimo istante – non ha pagato, tutt’altro. la campagna elettorale ad personam contro Salvini dell’ex presidente della Camera ha sortito l’effetto contrario. Così come tutte le sue esternazioni che sono state oggetto di critiche e sfottò sul web.

Liberi e Uguali, da queste urne esce con le ossa rotte. Risuona grottesca la promessa Massimo D’Alema che vaticinava: «Arriveremo in doppia cifra». L’unico risultato ottenuto da LeU è la quasi polverizzazione del Pd, ma le loro velleità come forza di sinistra sono andate in fumo comunque.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • ernesto.fusari@gmail.com 19 luglio 2018

    come SIAMO CATTIVI IN FONDO i poverini volevano SOLO il 10%

  • seraifini_ma@libero.it 12 marzo 2018

    Volevano trombare e sono stati trombati un classico!!!!!!!
    Quando si governa con un regime è una cosa,
    essere eletti da consultazione popolare è un altra cosa!!!!
    Il flop è una punizione meritata e cercata!!!!!

  • walter_ch_922@hotmail.com 6 marzo 2018

    Considerato che ormai con gli italiani hanno ben poco a che fare …
    perchè non emigrano a Cuba ??

  • morreni.antero@gmail.com 6 marzo 2018

    Riposino in pace …

  • antoniocatuogno@libero.it 6 marzo 2018

    Una gioia immensa

  • gdetoffoli@yahoo.it 5 marzo 2018

    Attenti che la presinienta vi denuncia tutti ed il suo compagno di cordata condanna voi visto che come capo dell’antimafia ha fatto la chioccia !

  • c.arcabasso1206@liber.it 5 marzo 2018

    Montesquieu ancora si rivolta: dopo il giudiziario e il legislativo aspirava pure all’esecutivo! E’ una cosa che nessuna democrazia dovrebbe tollerare.

  • luigi lucini 5 marzo 2018

    come si fa a non ridere di loro? ANTIFA m***a

  • cesco.sanna@tiscali.mail.it 5 marzo 2018

    tutto sommato mi dispiace per lauretta perché alla fine è una buonista, falsa ma sempre buonista 🙂 a casaaaaaa!

  • ptammur@yahoo.it 5 marzo 2018

    sembra che la causa principale della disfatta si sia salvata

  • chiarinil@racine.ra.it 5 marzo 2018

    L.U. hanno fatto una campagna elettorale alla caccia delle streghe,quando la strega l’avevano in casa

  • COSIMO FERRARESE 5 marzo 2018

    Come dire: andarono per sciogliere e furono sciolti! :-))