Clamoroso svarione dei grillini: il Campidoglio della Raggi scrive “formazzione”

giovedì 1 marzo 13:08 - DI

Non c’è speranza, quando ci sono di mezzo i Cinquestelle gli errori grammaticali sono un’abitudine. Luigi Di Maio passa dai congiuntivi sbagliati alle carenze in geografia, confondendo il Cile con il Venezuela spostando la latitudine di Città del Messico qualche migliaio di chilometri più a sud e collocando la sindaca Raggi in Brasile. E non sono gli unici casi. Gli ultimi strafalcioni, come riporta il Giornale, risalgono a due giorni fa e questa volta hanno toccato il Campidoglio guidato proprio da Virginia Raggi: l’informativa sull’allerta meteo diramata dalla Protezione Civile è piena di strafalcioni.

Gli strafalcioni del Campidoglio sull’allerta meteo

L’Ufficio Extradipartimentale Politiche della Sicurezza e Protezione Civile del Comune di Roma ha avvertito tutte le strutture capitoline operative e di supporto che dalla serata di «mercoledì 28 “febbreaio” 2018» si prevedono su tutta la regione «deboli precipitazioni, nevose fino a quota di pianura e con possibile “formazzione” di ghiaccio al suolo». Se si sia trattato di errori di battitura o di scarsa conoscenza delle regole grammaticali non lo sapremo mai. Fatto sta che, pur con due zeta al posto di una, la previsione si è rivelata veritiera: dalla serata di ieri alle 8 di questa mattina i Vigili del Fuoco hanno effettuato almeno 120 interventi nel territorio della Capitale per alberi pericolanti, presenza di ghiaccio sulle strade e caduta di cornicioni.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *