Circo in lutto, addio a Rinaldo Orfei. Difendeva l’utilizzo degli animali: «Sono come figli»

Un altro grande maestro del circo se n’è andato. Rinaldo Orfei si è spento questa notte a Riccione a 74 anni. Insieme a Liana e Nando Orfei, Rinaldo aveva dato vita alla stagione d’oro dell’arte circense nel nostro Paese, quella delle produzioni kolossal del circo Orfei. Il Circo a tre piste nel 1969, Circorama l’anno dopo e di li a poco anche Il Circo delle Mille e una Notte e Il Circo delle Amazzoni. Una stagione che terminò negli anni 70 con la ”divisione del trinomio”, come la definì Liana Orfei, che le è stata accanto fino all’ultimo. Dalla fine degli anni ’80 aveva proseguito la sua attività con il circo che portava il suo nome. Rinaldo Orfei è famoso anche per il suo ruolo di domatore ne “I Clowns” di Federico Fellini. «Arruolatevi nel circo, imparerete un mestiere e girerete il mondo», aveva detto qualche anno fa in una intervista durante la tournée di Palermo. E difendeva l’utilizzo degli animali: «Sadismo, ignoranza, inciviltà, e guai a chi lo fa. Il motto degli Orfei è sempre stato rispetta la natura, ama gli animali, sarai sempre nostro amico, gli animali per noi sono come figli…».

intervista