Casini e Napolitano uniti nella lotta: saranno nello stesso gruppo in Senato

lunedì 26 marzo 20:22 - di Redazione

Pierferdinando Casini e Giorgio Napolitano (l’ex democristiano l’ex comunista) uniti nella lotta. Saranno infatti insieme,  in Senato, nel Gruppo delle Autonomie, insieme con  valdostani, altoatesino. Un’altra vecchia gloria delle Prima Repubblica,  Emma Bonino. sarà invece nel   nel Gruppo misto, insieme ai 3 di Liberi e Uguali, ai grillini espulsi e ai senatori a vita Mario Monti e Liliana Segre.

Il gruppo più numeroso è quello del Movimento Cinque Stelle con 110 eletti, il cui capogruppo è già stato scelto (Danilo Toninelli). A seguire c’è Forza Italia che ha superato la Lega grazie all’integrazione dei 4 eletti con la “Quarta gamba”, cioè Noi con l’Italia: Antonio De Poli, Paola Binetti, Antonio Saccone e Gaetano Quagliariello. Così i berlusconiani da 57 sono passati a 61. Qui per l’incarico di capogruppo se la vedranno Paolo Romani, appena sacrificato nell’elezione a presidente dell’assemblea e con le quote in ribasso, e soprattutto Anna Maria Bernini. Quagliariello potrebbe essere il vicecapogruppo. Il Gruppo di FdI sarà invece composto da 18 senatori.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • giorgio 27 marzo 2018

    che brutta coppia !!!!

  • Giovanni 27 marzo 2018

    Il tempo è galantuomo e le verità storiche vengono a galla prima o poi. Napolitano sarà ricordato come un presidente traditore che ha portato avanti un colpo di stato (in combutta con stati esteri) per far cadere un governo democraticamente eletto. Non dimentichiamoci che è un uomo della vecchia nomenklatura comunista complice degli eccidi sovietici e pronto ad aprire le porte all’invasione sovietica fra il dopoguerra e gli anni 80. Per non parlare dei finanziamenti occulti sovietici al PCI. In quanto a casini… è un misero portaborse che si è arricchito con i soldi degli Italiani.

  • Eschini Pietro 27 marzo 2018

    Rinchiudeteli in un MANICOMIO Casini e Napolitano .

  • Giuseppe Forconi 27 marzo 2018

    Con Casini e company e’ un vero casino, poi con la Bonino, liberi e disuguali e il catastrofico Monti sono peggio di una bomba senza miccia, pardon, la miccia c’e’ se la Boldrini entra li con loro.

  • Rolando Possentini 27 marzo 2018

    Ma che suchiasangue tutti e due sono nel senato per creare confusione, ma Napolitano e ora di ritiro!

  • Marcello 27 marzo 2018

    Casini e Napolitano: due ambigui personaggi di cui l’Italia non può essere fiera.