Brexit, tra un anno esatto Londra fuori dall’Ue. May in tour per rassicurare il Paese

giovedì 29 marzo 15:28 - DI Redazione

Esattamente tra 12 mesi, il Regno Unito, dopo 46 anni, sarà fuori dall’Unione europea. La Brexit, infatti, diventerà operativa alla mezzanotte del 28 marzo: il 29 Londra sarà ufficialmente fuori. E proprio nel giorno in cui scatta il conto alla rovescia, Theresa May ha scelto di visitare tutte le quattro nazioni che formano il Regno Unito, per promettere che tra un anno i britannici si sveglieranno ancora «in un Paese forte ed unito».

Al via il “listening tour” di Theresa May

La premier britannica ha deciso di iniziare il suo “listening tour” dalla Scozia, dove è arrivata ieri sera e dove la situazione politica dopo la Brexit è particolarmente delicata. L’agenda prevede la visita in un impianto industriale tessile nell’Ayrshire, e l’impegno solenne a «proteggere l’integrità del Regno Unito», assicurando che l’uscita dalla Ue dovrà «essere un successo per ogni britannico», a prescindere che abbia votato per uscire o per rimanere nell’Unione.

Dalla Scozia al Galles per rassicurare sulla Brexit

Dopo la prima tappa scozzese, la premier britannica continuerà il suo tour a Newcastle, dove incontrerà un gruppo di genitori e bambini, pranzerà con un gruppo di contadini vicino a Belfast, e concluderà la giornata incontrando degli imprenditori a Barry nel Galles. «Penso che si saranno vere opportunità per la Gran Bretagna, c’è un futuro luminoso che ci aspetta. Penso che, sì, la Brexit ci porterà un Paese che sarà per noi diverso, una nazione indipendente per il futuro», ha commentato la May, sottolineando che Londra riprenderà il controllo «delle nostre leggi, i nostri confini e la nostra moneta» e non dovrà più versare «grandi somme di denaro, all’Unione europea».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *