Berlusconi “caccia” via i grillini. Standing ovation dei suoi parlamentari (video)

Silvio Berlusconi conferma Paolo Romani e Renato Brunetta come capigruppo di Fi al Senato e alla Camera. Saranno loro i componenti della delegazione di Forza Italia al Colle per le consultazioni e gestiranno il partito in questa fase delicata di transizione in vista di una prossima riunione dei gruppi.

Oggi, però, Silvio Berlusconi s’è mosso personalmente per salutare i suoi parlamentari eletti, in una riunione a Montecitorio nella quale, come si può vedere nel  video a seguire, è stato accolto da una vera e propria standing ovation. “Ho aperto a grillini? Sì, per cacciarli via…”, ha detto il Cavaliere arrivando alla Camera. Poco dopo s’è lasciato scappare una battuta con i suoi: “Cercate di convincere il maggior numero possibile di parlamentari cinque stelle a venire con noi…”. Solo una battuta, appunto.

Serio, invece, il no ad alleanze con i Cinquestelle e anche con il Pd, su cui Lega e Fratelli d’Italia hanno posto il veto politico. No, di Berlusconi, anche a nuove elezioni. Durante la riunione con i gruppi parlamentari azzurri a Montecitorio, il leader di Forza Italia avrebbe ribadito la sua netta contrarietà al ricorso alle urne in caso di stallo tra i partiti in campo per la formazione di un governo. “Dobbiamo fare di tutto per evitare nuove elezioni”, sarebbe stata la raccomandazione del Cav. Poi le rassicurazioni. Il centrodestra non andrà in ordine sparso alla partita per le presidenze delle Camere e per la formazione di un nuovo govern, avrebbe assicurato Silvio Berlusconi, che avrebbe parlato anche dell’ipotesi di un governo di centrodestra con il sostegno del Pd su certi provvedimenti di primaria importanza, un’opzione che vedrebbe contrari Salvini e Meloni e per questo impraticabile.

L’arrivo di Berlusconi nella sala della Regina di Montecitorio

video