Berlusconi a Napoli incantato dal Cristo Velato alla Cappella Sansevero

sabato 3 marzo 17:19 - DI Redazione

Silvio Berlusconi e Francesca Pascale sono andati in visita alla Cappella Sansevero, nel cuore del centro antico di Napoli. L’ex premier è giunto a Napoli per una visita privata alla vigilia delle elezioni. Con Berlusconi e la Pascale erano presenti alcuni candidati di Forza Italia tra i quali Mara Carfagna e Paolo Russo, nonché Armando Cesaro, figlio di Luigi Cesaro. Al suo arrivo Berlusconi è stato salutato da alcuni dei visitatori in fila in attesa di entrare nella Cappella Sansevero, con i quali si è prestato ad alcuni selfie, e si è fermato qualche secondo a parlare con Carla Ruggiero, amministratore delegato di Fermed, che ha rivolto i complimenti all’ex premier per la gestione della sanità in Regione Liguria “dove – ha spiegato poi ai cronisti – ci siamo aggiudicati una gara senza conoscere nessuno, a testimonianza che si agisce nell’ottica del risparmio e non del clientelismo”. “Erano 24 anni che volevo venire qui, ci voglio ritornare perché non ho visto la cripta”. Lo ha detto Silvio Berlusconi all’uscita della Cappella Sansevero, nel cuore del centro antico di Napoli, museo che conserva tra le altre opere il famoso Cristo Velato. “Avete dei tesori d’arte di cui dovete essere orgogliosissimi – ha aggiunto Berlusconi – questo è il bello del nostro Paese, nessun altro al mondo può lontanamente competere con noi per i tesori d’arte che chi ci ha preceduto ci ha lasciato”. Berlusconi non ha risposto alle domande dei cronisti su temi politici. Ha subito un cambio di programma la visita di Berlusconi a Napoli,. A causa della forte pioggia che si è abbattuta sul capoluogo partenopeo sin dalle prime ore della mattinata, è saltata la prima tappa che prevedeva un caffè al bar di piazza dei Martiri, nella zona di Chiaia, intorno alle 11.30. Berlusconi, accompagnato da Francesca Pascale, si è recato quindi direttamente alla Cappella Sansevero, nel centro antico della città. Subito dopo dovrebbe spostarsi in un hotel del lungomare dove pranzerà con alcuni esponenti campani di Forza Italia.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • minorizzo@tiscali.it 3 marzo 2018

    Il meretriciaro è rimasto incantato dal velo, convinto che sotto vi fosse pronta qualche olgettina.