Bari, pedofilo si fingeva ragazzino: al setaccio 180mila chat porno firmate “Francesco”

Ragazzine sotto i 14 anni: era questo il target delle vittime scelte da un uomo, M.L., di 41 anni, residente nella provincia di Bari, nei confronti del quale la Polizia Postale e delle Comunicazioni di Bari ha eseguito un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti, emessa dal gip del Tribunale del capoluogo pugliese Annachiara Mastrorilli, su richiesta del sostituto procuratore della Repubblica Simona Filoni.

L’uomo, utilizzando falsi account e fingendosi un adolescente di bell’aspetto,…

Per continuare a leggere l'articolo Abbonati o Accedi