Aspettando il summit Kim-Donald niente test missilistici. Trump: mi fido

sabato 10 marzo 20:03 - DI Redazione

“La Corea del Nord non ha effettuato test missilistici dal 28 novembre 2017 e ha promesso di non farne altri durante i nostri meeting. Credo che terranno fede all’impegno”. Donald Trump, come si legge nel tweet pubblicato sul proprio profilo, ritiene che la Corea del Nord sospenderà i test missilistici fino all’incontro che dovrebbe portare allo stesso tavolo il presidente degli Stati Uniti e il leader del regime di Pyongyang, Kim Jong-un. Il summit dovrebbe svolgersi entro la fine di maggio. “L’accordo con la Corea del Nord è in piena fase di realizzazione e sarà, se verrà completato, un accordo molto buono per il mondo intero”. Lo ha scritto su Twitter Donald Trump. Il presidente ha quindi aggiunto che “sono da determinare tempo e luogo” per il vertice con il leader nordcoreano Kim Jong un a cui Trump ha accettato di partecipare. Il tweet è arrivato alcune ore dopo che la portavoce della Casa Bianca, Sarah Huckabee Sanders, ha detto che ai giornalisti che l’incontro non avrà luogo “senza concrete azioni che corrispondano alle promesse che sono state fatte dalla Corea del Nord”. E ha aggiunto: “Ho parlato a lungo col presidente cinese Xi Jinping del meeting con Kim Jong-un. Il presidente Xi mi ha detto che apprezza il lavoro degli Stati Uniti per risolvere il problema in modo diplomatico e non con l’alternativa più radicale. La Cina continua ad essere d’aiuto”.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Giuseppe Tolu 11 marzo 2018

    Molto strano che di punto in bianco Ciccio Bomba voglia “dialogare”, meglio così comunque. A me però sembra che ciccio kim voglia dialogare perché ormai alla frutta, il suo popolo è alla fame e probabilmente non avrà più un centesimo neanche per una cartuccia di fucile; ripeto, ben venga comunque il dialogo

  • Giuseppe Forconi 11 marzo 2018

    Mai dire mai…. la speranza sara’ sempre l’ultima a morire.