Torna DanzAsi con le scuole di Latina e provincia. Già si lavora alla prossima edizione

Si è conclusa la prima edizione del rinato DanzAsi, un evento ideato dal dirigente nazionale ASI Fabio Caiazzo moltissimi anni fa. Oltre 190 giovani ballerini partecipanti hanno danzato – in tutte le salse – emozionando le ben 440 persone che hanno gremito la platea.

In quasi tre ore di spettacolo, prodotto ed organizzato da Emanuela Silvestri – l’anima di ASI nella provincia di Latina – e condotto da Franco Iannizzi, le originali coreografie eseguite dai ragazzi delle scuole partecipanti hanno acceso l’entusiasmo dell’attento pubblico, fornendo una prova di bravura e dell’ottimo livello acquisito.

Le numerose scuole di danza provenienti dal nostro territorio – Latina, Sabaudia, San Felice Circeo, Sezze, Terracina – ma anche dalla vicina Campania (Cellole), si sono alternate nelle tante esibizioni di danza classica, moderna, contemporanea, tip tap e break dance, senza soluzione di continuità fornendo la scarica di energia e di vitalità che solamente i giovani sanno trasmettere con il loro sano entusiasmo e con la contagiosa leggerezza della loro età.

Insomma, il ritorno del DanzAsi è stato un successo doverosamente da replicare il prossimo anno, con numeri ancora maggiori, affinché possa diventare un appuntamento fisso del calendario della danza regionale, sempre solo l’egida dell’ASI.

Non sono mancati i rappresentanti istituzionali dell’Ente presieduto da Claudio Barbaro: il presidente del comitato provinciale ASI Latina, Francesco Ducci, il coordinatore cittadino, Angelo Orlando Tripodi, il responsabile del settore ASI Attività Periferiche e membro di Giunta Esecutiva Fabio Caiazzo.