Ancora scosse, ancora paura: onda sismica di magnitudo 2.9 fa tremare il Senese

venerdì 30 marzo 9:36 - DI Redazione

La terra torna a tremare, stavolta in provincia di Siena dove, nella notte, una scossa di magnitudo 2.9 ha colto nel sonno gli abitanti di Castiglione d’Orcia e dei dintorni. La paura risveglia dal sonno della notte la gente che, alle prime avvisaglie, si è precipitata in strada in preda al panico. Per fortuna, però, non sono stati rilevati danni alle persone o agli edifici.

Terremoto, scossa di magnitudo 2.9 nel Senese

Un’onda sismica di magnitudo 2.9, con profondità di 9 km, è stata rilevata e registrata dai sismografi dell’Ingv all’una della notte scorsa in Toscana, a 38 chilometri da Siena. Come riferito in queste ore, tra gli altri, dal sito de La Nazione, «secondo i rilevamenti dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), il sisma ha avuto ipocentro a 9 km di profondità ed epicentro 4 km dai comuni senesi di Castiglione d’Orcia e San Quirico d’Orcia».  Ma, come anticipato, a parte la paura, da un tempestivo controllo dei territori effettuato subito dopo gli eventi, non sono stati segnalati danni.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *