Ancora freddo artico e piogge: Burian 2 porta il maltempo su tutta Italia

L’ondata di freddo artico-continentale, il Burian bis, ha trasformato il Mediterraneo centrale in una culla di vortici depressionari. Basse pressioni dalla Spagna e isole Baleari si spostano verso il mar Tirreno causando condizioni di maltempo su mezza Italia. Il team del sito www.iLMeteo.it comunica che sia oggi (mercoledì 21) che domani le regioni meridionali e il medio Adriatico saranno raggiunte da un ciclone che seminerà piogge, temporali e nevicate a bassa quota su Marche, Abruzzo, Molise, Puglia e in Appennino. Tutt’altro tempo invece al Nord e in Toscana dove il sole è prevalente, ma il clima ancora freddo. Le temperature cominceranno a salire da venerdì al Centro-Nord con valori massimi superiori a 14/15° su molte zone. Ma il maltempo non concederà tregua al Sud dove è atteso l’arrivo di un nuovo ciclone per il weekend delle Palme. Antonio Sanò, direttore e fondatore del sito www.iLMeteo.it avvisa che sabato 24 sera il tempo tornerà a peggiorare sulla Sardegna verso la Sicilia, mentre domenica 25, ”delle Palme”, condizioni di diffuso maltempo sono attese su tutte le regioni meridionali, ma anche su Marche, Abruzzo e Molise con precipitazioni che potranno risultare molto forti sulle coste adriatiche. Continuerà il bel tempo al Nord, in Toscana, Umbria e gran parte del Lazio, ma con nuovo calo termico. “La primavera non s’ha da fare”.