Amazon prime: ecco come fare per evitare la stangata

Arriva la stangata per i clienti abbonati ad Amazon Prime. Il costo è quasi raddoppiato, a partire dal 4 aprile, per il servizio. Abbonarsi costerà infatti 36 euro anziché 19.99 euro. Agli abbonati è arrivata, o sta arrivando, una mail dal colosso americano del commercio elettronico in cui si comunica questo «imminente cambiamento».

Per chi ha il rinnovo antecedente il 4 maggio

«Il prezzo dell’abbonamento annuale aumenterà a EUR 36/anno (equivalente a EUR 3/mese) a partire dal 4 aprile 2018″, si legge. Per i clienti Amazon Prime con data di rinnovo antecedente il 4 maggio 2018, il costo resterà di 19,99 euro per un ulteriore anno. Quindi, in questo caso, «il nuovo prezzo all’anno verrà applicato solo a partire dal rinnovo successivo in data 16 aprile 2019».

L’abbonamento Amazon Prime in Usa è di quasi 100 euro al mese

È possibile inoltre scegliere di usufruire del servizio anche per un solo mese, al costo di 4,99 euro. Negli Usa l’abbonamento è ben più costoso: 99 dollari all’anno o 12,99 al mese. Ma contiene ad esempio anche Amazon Music che in Italia costa 99 euro all’anno.

Come cancellare l’abbonamento di Amazon Prime

«Amazon Prime – si sottolinea ancora nella mail – è una combinazione unica di benefici su spedizioni, shopping e intrattenimento, e continueremo ad investire per aumentarne ancora di più il valore per i clienti”. Quindi, almeno per ora, questo aumento non è legato a un offerta maggiore. “L’abbonamento ti offre spedizioni illimitate in 1 giorno su oltre 2 milioni di prodotti e in 2-3 giorni su molti altri milioni. Continueremo ad aggiungere nuovi titoli alla selezione di Prime Video, incluse serie TV esclusive come McMafia, Philip K. Dick’s Electric Dreams e The Marvelous Mrs. Maisel. I clienti Amazon Prime beneficiano inoltre di Prime Photos, che offre spazio di archiviazione illimitato per conservare tutti i tuoi ricordi, e dell’accesso anticipato alle Offerte lampo, che ti permette di acquistare le tue offerte preferite con 30 minuti di anticipo», si legge. In ogni caso, resta possibile cancellare l’abbonamento quando si vuole.