Al Senato Napolitano torna presidente per un giorno. «Vi spiego io come fare…»

venerdì 23 marzo 10:23 - di Redazione

«Sento una grande assunzione di responsabilità», fa sapere Giorgio Napolitano, che ieri ha raccontato a Senato tv il suo stato d’animo in vista della prima seduta di questa mattina, quando sarà lui, come componente più anziano di Palazzo Madama, a presiedere le votazioni per individuare il successore di Pietro Grasso alla guida di Palazzo Madama. Napolitano, tutt’altro che disponibile ad andare in pensione, ha intenzione di fare un discorso che potrebbe andare oltre il semplice rito formale, fino a sfiorare le competenze esclusive del suo successore, Mattarella: «Il mio ruolo rappresenta una prova importante e difficile per molteplici ragioni, anche perché il voto del 4 marzo ha segnato un forte mutamento nelle scelte del corpo elettorale. Farò un breve indirizzo rivolto ai neo eletti senatori e cercherò di dare ragione dei cambiamenti dettati dal voto e indicare le possibili prospettive per la formazione di un governo..», aveva annunciato l’ex titolare del Quirinale, considerato dal centrodestra un presidente fazioso che ha trascinato il Paese, per anni, con governi non legittimati dal voto popolare.

Per continuare a leggere l'articolo abbonati oppure accedi