Ai vertici del Senato la grillina Taverna: augurava la morte ai colleghi “merde” (video)

Un sito autorevole, ma anche ironico, Giornalettismo, ha addirittura stilato una classifica dei suoi status più aggressivi messi sui social, ma Paola Taverna, da ieri viccepresidente grillina del Senato, ha al suo attivo soprattutto una lunga serie di video in cui esprime al massimo le sue caratteristiche molto “pop”, ai limiti del becero. Tra risse in aula, scontri con il presidente Grasso, paragoni improbabili tra se stessa e Einestein, l’esponente del M5S espressione delle periferie romane, si ritrova a dirigere il Senato, in caso di assenza della Casellati, con tutto il proprio bagaglio di esperienze e la stima, si fa per dire, nutrita nei confronti dei colleghi. In particolare quelli del Pd, che qui definisce “mafiosi, merde, dovete morì…”, giusto per non usare un termine a suo avviso troppo moderato, “zozzoni”, come lei stessa spiega…

video