Addio al nubilato fatale: l’ultima foto prima della tragedia

Otto giovani amiche sono morte, dopo un addio al nubilato, nello schianto del jet privato sul quale stavano viaggiando dagli Emirati Arabi Uniti a Istanbul. Tra le vittime Mina Basaran, 28 anni, figlia di un noto imprenditore turco. La giovane ereditiera aveva celebrato il suo addio al nubilato a Dubai negli Emirati prima dell’incidente. La donna avrebbe dovuto sposare l’imprenditore Murat Gezer il 14 aprile a Istanbul. (Nella foto, lo scatto a Dubai delle giovani amiche, poco prima del decollo per il ritorno a casa. Lo scatto era stato postato dalla stessa Mina Basaran sul suo profilo Instagram). 

Addio al nubilato per festeggiare una ragazza del jet set turco

Nell’incidente hanno perso la vita anche i tre membri dell’equipaggio, tutte donne. Secondo l’aviazione civile di Sharjah, da dove è partito l’aereo, a bordo del jet volavano otto passeggeri, sei di nazionalità turca e due spagnola.

 Sul jet 11 persone, tutte donne compreso l’equipaggio

Secondo il giornale Khaleej Times, l’aereo si è schianto contro le montagne di Zagros a Teheran dopo aver incontrato una forte perturbazione con pioggia e vento. Il jet Bombardier Challenger C600, che apparteneva al padre di Mina, proprietario della Basaran Yatirim Holding in Turchia, ha preso immediatamente fuoco dopo lo schianto, secondo la ricostruzione del Khaleej Times.

Addio al nubilato tragico: il jet è precipitato in Iran

L’agenzia di stampa Irna ha riferito che le autorità hanno già recuperato la ”scatola nera” del jet privato, che si è schiantato in Iran uccidendo tutte le persone a bordo. Secondo l’Irna sarebbero stati recuperati dieci corpi dallo schianto avvenuto sulle montagne Zagros alla periferia di Shahr-e Kord, circa 370 chilometri a sud di Teheran.