Teramo, volto sfregiato e dente rotto, 17enne aggredito a scuola

martedì 20 febbraio 14:08 - DI Redazione

Brutto episodio all’istituto tecnico di Giulianova (Teramo), dove, subito dopo il suono la campanella d’ingresso, uno studente di 17enne anni è stato colpito al volto con un coltellino da un compagno. Il fendente gli ha procurato una ferita profonda sulla guancia sinistra e la rottura di un dente. Il ragazzino è stato ricoverato prima presso l’ospedale di Giulianova (Teramo) e poi presso l’ospedale Mazzini di Teramo nel reparto maxillo-facciale dove sarà operato nelle prossime ore per riparare il danno subito. Secondo le prime ricostruzioni, fatte anche grazie all’aiuto delle telecamere, sembra che il ragazzo ferito, di origini marocchine, avesse fatto lo sgambetto in corridoio al compagno, che non ha gradito lo scherzo e rialzandosi ha estratto il coltellino e lo ha colpito. Le indagini dei Carabinieri sono ancora in corso. Secondo le ricostruzioni lo studente ha  tirato fuori dallo zaino un coltellino a serramanico, colpendo poi il 17enne al volto. A interrompere la rissa è stato il bidello che, dopo aver separato i due ragazzi, ha chiamato ambulanza e carabinieri. Il 18enne è stato denunciato per lesioni personali aggravate e porto abusivo di coltello di genere proibito. Il 17enne invece è in ospedale.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Mario De Dominicis 21 febbraio 2018

    Ha reagito, è comprensibile.