Trump: sì al divieto di comprare armi automatiche per i minori di 21 anni

Donald Trump crede che i ragazzi del liceo non dovrebbero poter comprare armi ed è aperto all’idea di un divieto di vendita ai minori di 21 anni di armi automatiche come quelle usate nella strage di Parkland. Lo scrive Axios, citando una fonte vicina al presidente che però sottolinea come Trump abbia espresso queste idee in conversazioni informali. “Niente è stato deciso o stabilito riguardo alla questione dell’età”, scrive ancora il sito citando la sua fonte. La notizia arriva nel giorno in cui si svolge alla Casa Bianca l’incontro tra Trump ed alcuni studenti ed insegnanti per affrontare la questione delle armi. Secondo il Washington Post, Trump si è mostrato aperto all’idea quando gli è stata presentata, durante una cena il weekend scorso a Mar-a-Lago, da Geraldo Rivera, il conduttore televisivo conservatore, che ha illustrato le ragioni di vietare la vendita di armi semiautomatiche a minori di 21 anni. Divieto che vige da anni per l’alcool ed ora in molti stati anche per le sigarette. “Sia che siamo Repubblicani, sia che siamo Democratici, dobbiamo ora concentrarci sul rafforzamento dei controlli”. A scriverlo su Twitter, alludendo ai controlli sugli acquirenti di armi, è stato il presidente americano che ha chiesto al Dipartimento di Giustizia di muoversi in direzione di un divieto dei meccanismi che trasformano le armi semi-automatiche in armi automatiche.