Trump invita alla Casa Bianca studenti e insegnanti della Florida

lunedì 19 febbraio 14:50 - DI Redazione

Donald Trump vuole invitare mercoledì prossimo un gruppo di studenti e insegnanti della Florida per “ascoltare” le loro richieste in materia di sicurezza nelle scuole dopo la strage di Parkland. Lo ha annunciato la Casa Bianca dopo che per tutto il weekend centinaia di studenti della Florida hanno espresso, in manifestazioni ed in interviste televisive, la loro rabbia contro l’inazione del Congresso e del pesidente sul fronte del controllo delle armi. “Se il presidente vuole venire da me e dirmi in faccia che queste è stata una terribile tragedia e che non doveva avvenire, e continuare a dirci che non si farà niente, allora io gli chiederò quanti soldi ha ricevuto dalla National Rifle Association“, ha dichiarato Emma Gonzalez, una studentessa della Marjory Stoneman Douglas High School, la scuola superiore dove lo scorso mercoledì sono state uccise 17 persone da uno studente espulso perché pericoloso che aveva comprato legalmente un fucile automati Ar-15. “Lo sappiamo già, 30 milioni di dollari”, ha aggiunto la ragazza parlando alle migliaia di giovani che hanno partecipato ad una manifestazione a Fort Lauderdale durante il weekend. Gli studenti del liceo della Florida hanno sfidato presidente e Congresso, invitando gli studenti americani a manifestare il 24 marzo prossimo, a Washington e nel resto del Paese, contro le armi. “Noi manifesteremo perché il pericolo non è solo nelle scuole, ma nei cinema, nei concerti, nei teatri e nelle discoteche – ha detto un altro degli studenti del liceo di Parkland che sono diventati leader di questo movimento di protesta – noi manifesteremo per le nostre vite, per le 17 vite che si sono perse, e manifesteremo per la vita dei nostri figli e dei figli dei nostri figli”.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *