Susy è scomparsa nel nulla dopo una chat: la polizia indaga su Facebook

lunedì 12 febbraio 18:08 - di Redazione

Un gatto nero in copertina, fate, streghe e commenti sulla dieta “da cominciare il lunedì” come sempre. Su Facebook la 49enne Susy Paci sembra una donna come tante, ma il suo profilo è chiuso a chi non è suo amico come noi. Sposata e madre di due figli, di 17 e 19 anni, viveva a nel paese di Subbiano in provincia di Arezzo. Da qualche mese era sempre al computer, solo su Fb era seguita da un migliaio di persone ma era anche su Instagram e Twitter. La sua pagina non è più aggiornata da quella notte del 23 gennaio scorso. Sembra si sia allontanata volontariamente, ha preso soldi e un pigiama. La sera stessa ha lasciato un messaggino a uno dei due figli: “Sto bene, dormo da un’amica. Domani sera vorrei parlarvi”. Dal giorno dopo, però, il suo cellulare non era più raggiungibile. Sulla sua scomparsa indaga la procura di Arezzo per sequestro di persona e occultamento di cadavere e quella di Napoli che, parlando a Chi l’ha visto, precisa che ancora non ci sono indagati e si procede contro ignoti. Le ultime tracce portano, infatti, alla città partenopea. La donna ha incontrato un uomo, un marittimo di 45 anni, conosciuto in una chat su internet e ha passato la notte in albergo. La mattina dopo si saluteranno, lui è andato al lavoro come confermato dai colleghi e lei sembra proseguisse il viaggio verso Salerno, ma è letteralmente scomparsa nel nulla. A fare luce sull’intricata vicenda potrebbero essere le risposte che arriveranno dai social, dati richiesti dalla polizia postale, sulla sua attività online.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *