Sanremo? Lo ha vinto un grillino che insultava tutti (video). Ma nessuno lo dice

Insulti ai politici, Berlusconi, Renzi, Napolitano, le “puttane dei parlamentari”. Da anni Fabrizio Moro fa campagna elettorale con il Movimento Cinque stelle, con concerti, invettive dal palco e dichiarazioni di appartenenza politica. In pochi, però, nel commentare il festival di Sanremo, da sinistra, si sono ricordati di quei toni volgari utilizzati più volte nei confronti dei politici ma ne hanno sottolineato l’aspetto buonista, di denuncia, dei suoi pezzi con il partner Meta, come quello che ha vinto Sanremo. Da grillino, alla vigilia della campagna elettorale, guarda caso… Ma nessuno lo dice, per evitare che si possa parlare di “aria che tira” e di possibili occhi di riguardo della politica, compreso il perdono per il mancato inedito. In questo video, però, fa impressione vedere il vincitore del festival più amato dagli italiani inveire contro i politici, gli italiani che li votano, le moglie dei parlamentari, l’allora Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, «Schifo Napolitano, non il politico, l’essere umano», molto oltre ogni legittima critica politica. Basta dare un’occhiata a questi video…

video

video