Roma, tragedia sulla Tangenziale Est. Muore un 20enne, due amici in codice rosso

Incidente mortale all’una di notte sulla tangenziale Est, vecchio tracciato, a Roma. Un ragazzo di 20 anni è morto sul colpo nello schianto di una Opel Agila, dove si trovava con altri due amici ventenni, all’altezza della stazione Tiburtina. Il giovane che era alla guida e un altro passeggero sono stati portati in codice rosso all’Umberto I e al San Giovanni. Sul posto sono intervenuti gli agenti della polizia locale del gruppo XV Cassia di Roma capitale. Le loro condizioni sono gravi.

La dinamica dell’incidente
sulla Tangenziale Est

Dalle prime verifiche, è stato perso il controllo del mezzo e subito dopo c’è stato lo schianto.  A quanto si è appreso nessun altro mezzo è rimasto coinvolto nell’impatto. Sul posto sono intervenuti per rilievi e accertamenti gli agenti del gruppo Cassia della polizia locale di Roma capitale. Il giovane deceduto viaggiava sul lato del passeggero, accanto al conducente. Il violentissimo impatto l’ha sbalzato via dall’auto e per lui non c’è stato più niente da fare: è morto sul colpo. I tre amici si conoscevano da tempo e spesso uscivano insieme.