Rogo a Milano in un palazzo di 13 piani: gravissimo un ragazzino 13enne

Un bimbo di dieci anni è in condizioni  disperate dopo essere stato estratto dai vigili del fuoco accorsi per il rogo di una palazzina di 13 piani a via Cogne a Milano, el quartiere di Quarto Oggiaro. Il 118 l’ha trasportato in codice rosso al Ospedale Sacco. Purtroppo il ragazzino è stato accompagnato in ospedale già privo di sensi e in arresto cardiaco. Secondo i paramedici del 118 le sue condizioni sono gravissime.

Rogo a Milano, gravissimo un bimbo

I vigili del fuoco sono intervenuti subito per spegnere le fiamme e – secondo quanto riportano i giornali locali – hanno trovato il bimbo svenuto in uno degli appartamenti ai piani superiori. In un primo momento si è temuto che ci fossero diverse persone intrappolate dalle fiamme, ma poco dopo le 13 i vigili del fuoco hanno recuperato con un’autoscala l’ultima persona che chiedeva aiuto nello stabile di via Cogne, ferito in modo lieve. Una decine gli intossicati che hanno inalato il fumo provocato dal rogo ma dovrebbero essere medicati sul posto senza il trasporto in ospedale. Le operazioni di evacuazione si sono concluse, ma sono state complicate per la presenza di molto fumo. I pompieri in queste ore stanno aprendo tutti gli appartamenti chiusi per verificare che non vi siano persone prive di sensi all’interno.