Renzi non “sta sereno”: «Siamo stati noi a dare la scossa all’Italia e invece…»

lunedì 26 febbraio 11:19 - DI Roberto Mariotti

“Stai sereno” glielo stanno dicendo gli italiani, pronti a mandarlo in soffitta. Renzi lo sa. Nelle scorse settimane, sondaggio dopo sondaggio, è finito in depressione politica. Il Pd ha poche possibilità. Anzi, le possibilità sono ridotte quasi a zero. E lui si rammarica. Urla che grazie al centrosinistra il Paese è risorto (la famosa luce in fondo al tunnel che vedeva solo lui) e invece i consensi sono crollati. «In questa legislatura l’Italia si è mossa. Non è più tempo dei Fate presto, con cui titolò il quotidiano di Confindustria nel 2011». Matteo Renzi, segretario del Pd, in Assolombarda cerca di guadagnare qualche consenso. Ma esaltare l’azione fallimentare del centrosinistra al governo è un errore grossolano. «Oggi siamo in una dinamica in cui Paese ha una prospettiva dello sviluppo», afferma, rivendicando anche il Jobs Act, «la misura più di sinistra che abbiamo fatto».

Renzi dice no ai Cinquestelle
e alle larghe intese

«Vedo gente che sale al Quirinale o che giura: non mi risulta però che sia stato già scelto il capo del governo. Penso che il Pd sarà il primo partito e lavoro perché lo sia: credo che tutti i dirigenti del Pd potrebbero fare questo sforzo». Per quanto riguarda un governo coi Cinque stelle, «noi non faremo mai nessun governo con gli estremisti». In una intervista alla Stampa, il segretario del Pd parla dell’ipotesi di un passo di lato a favore di Gentiloni: «Mattarella decide il premier, le primarie decidono il segretario». A chi gli chiede se ci sia un canale aperto tra Pd e Fi in vista di possibili larghe intese, Renzi smentisce «nel modo più categorico» e apre all’adozione di un metodo più largo di elezione dei presidenti delle Camere: «Fateci fare l’ultima settimana di campagna e vediamo. Il ragionamento di per sé non fa una grinza, visto che siamo tornati a un modello istituzionale ben diverso da quello che sognavo».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • genuardifranco@gmail.com 27 febbraio 2018

    Il povero renzi vedeva la luce alla fine del tunnel ,purtroppo quella luce si e rivelata di essere i fari di un treno espresso che lo sta travolgendo

  • amerigo.lori@alice.it 27 febbraio 2018

    Ma quale scossa vai dicendo? Con la storia della “scossa” hai permesso all’Enel & compagnia bella di raddoppiare le bollette dell’energia, anche con il prezzo del petrolio ai livelli minimi da 15 anni, BUGIARDO & IPOCRITA!!!

  • begeca87@tiscali.it 27 febbraio 2018

    come mai nessun partito rimprovera Renzi di aver aumentato l’energia elettrica -Gas- pedaggi autostradali – e dal 2019 aumenteranno IVA ed Acise , oppure il fatto che dobbiamo pagare i debiti delle società eletriche che non pagano le tasse saranno i cittadini apagare NESSUNO NE PARLA come mai

  • italagermana@hotmail.it 27 febbraio 2018

    se non ci fosse da piangere ci sarebbe da ridere… io non so fare gli astrusi calcoli del…3 volte il minimo…per le pensioni, so però che dal 2001 percepisco la stessa identica somma mensile che è comunque sotto i 1000 ma da gennaio l’hanno aumentata di 6 euro mensili…viva Renzi!!!!!!!!

  • maurocollavini@libero.it 27 febbraio 2018

    Renzi forse non tu vedremo più; Forse anche le teste di cavolo che ti hanno votato in passato sono passati ad altri partiti come i cinque stelle. E con te speriamo di non rivedere più la Boldrini, Grasso Prodi etc.

  • maurizio_turoli@yahoo.it 27 febbraio 2018

    Renzi Pinocchio.
    L’accordo con Di maio è già pronto.
    Siamo “all’Italia continuo la guerra a finco dei camerati tesex’schi” quando il generaleCastellani aveva già firmato l’armistizio con gli Alleati a Cassibile.

  • josep.porta999@gmail.com 26 febbraio 2018

    Quale scossa c****** insieme a Napolitano e Monti avete rovinati l’Italia avete fatto suicidare migliaia di lavoratori avete messo alla fame milioni di famiglie ci avete fatto invadere avete permesso alle mafie estere di espandersi in ITALIA avete difeso i delinquenti e condannato chi ha avuto la volontà di difendersi VERGOGNOSI MUTO DEVI RITROVARTI

    • gisellafalzoni@hotmail.com 27 febbraio 2018

      Parole sante. In un certo senso hanno dato la scossa mettendo in ginocchio l’Italia e finalmente la gente comincia a capire che razza di farabutti sono.

    • begeca87@tiscali.it 27 febbraio 2018

      per giampiero Mugelli le riforme Monti sono state votate anche da FI putroppo

  • 26 febbraio 2018

    Si bravo siete stati voi a dare la scossa della povertà, e accettare 650, 000 clandestini!! Ma va a fatti frate per piacere!!