Registro antifascista di Stazzema? Salvini: «L’anagrafe lasciamola ai cani»

«Cosa ne penso dell’anagrafe antifascista di Stazzema? Vabbè, l’anagrafe io la lascerei per l’anagrafe canina. Sono contro i regimi, sono pacifico, nonviolento. Rossi e neri hanno creato abbastanza disastri, sono stati condannati dalla storia». Scatenerà sicuramente un furibonda polemica la dichiarazione del leader della Lega, Matteo Salvini resa in un colloquio con i giornalisti a margine di un’iniziativa elettorale a Firenze.

«A me fanno ridere e sorridere quelli che parlano di un pericolo di ritorno fascista – ha aggiunto Salvini – non torneranno né il fascismo né il comunismo. Io voglio vivere in base alle regole: purtroppo in Italia c’è qualche fenomeno di sinistra che pensa che chiedere regole, limiti, rispetto, doveri oltre che diritti, sia fascista. Penso che sia semplicemente buon senso da padre di famiglia».